• Come gestire correttamente in azienda la positività o la sospetta positività al Covid-19 da parte di un collaboratore?

    Come gestire correttamente in azienda la positività o la sospetta positività al Covid-19 da parte di un collaboratore?
    Lavoro
    Un nuovo webinar per fornirvi un vademecum operativo per una corretta gestione dei casi di positività e sospetta positività Covid-19 in azienda.
  • Smart Working a norma - Webinar gratuito

    La situazione di emergenza legata al corona virus COVID-19 impone ad aziende e professionisti di individuare modalità alternative per continuare a svolgere la loro attività.

    Gli aspetti da valutare per la corretta attivazione dello Smart Working sono molteplici: vincoli legali, adempimenti amministrativi e burocratici, possibili criticità tecniche, fanno sì che districarsi correttamente sia complesso, col rischio di affidarsi a soluzioni fai-da-te che possono inficiare tutti i vantaggi se non addirittura mettere a rischio l'integrità dell'azienda.

    Abbiamo organizzato un webinar specifico, con l’obiettivo di appianare dubbi e incertezze legati al telelavoro.

    Giovedì 12 Novembre, dalle ore 16.00 alle ore 17.00
    CLICCA PER ISCRIVERTI GRATIS
    ARGOMENTI:

    Lo smart working nel rispetto normative: regole generali di applicazione dello smart working
    Comunicazioni formali al Ministero del Lavoro e regolamento aziendale
    Implicazioni tecniche: connettività remota e sicurezza dei dati
    Aumentare l'efficienza delle risorse in smart working
    Il webinar è totalmente gratuito. Per partecipare è necessario un PC, un tablet o uno smartphone connessi a Internet, dotati di cuffie e microfono.
  • Controlli su e-mail e smartphone aziendali

    Il Garante della Privacy stabilisce che le aziende non possono effettuare controlli indiscriminati su e-mail e smartphone aziendali.
  • LAVORO: È ILLECITO MANTENERE ATTIVO L’ACCOUNT DI POSTA DELL’EX DIPENDENTE

    Commette un illecito la società che mantiene attivo l’account di posta aziendale di un dipendente dopo l’interruzione del rapporto di lavoro e accede alle mail contenute nella sua casella di posta elettronica. La protezione della vita privata si estende anche all’ambito lavorativo.
  • REGOLAMENTO INFORMATICO PER L’UTILIZZO DEI DISPOSITIVI AZIENDALI: CONSIGLI PRATICI

    Tramite le policy aziendali le imprese, oltre a specificare le corrette modalità di esecuzione delle attività, possono fornire indicazioni tecnico-organizzative per l’uso degli strumenti informatici prevenendo così i rischi connessi a comportamenti pericolosi da parte dei dipendenti poco accorti.
  • Usi la mail aziendale per scopi privati? Ecco cosa rischi.

    Usi la mail aziendale per scopi privati? Ecco cosa rischi.